Dettori Rosso 2013

49,50 

8 disponibili

Descrizione

Il “Dettori Rosso” è un vino a base di Cannonau dal profilo arcaico, profondo e selvatico, maturato esclusivamente in cemento per almeno 24 mesi. Atmosfere boschive, con note di humus, foglie e frutti di bosco, emergono da una tessitura calda, robusta e strutturata, di incredibile ampiezza.

Denominazione
Romangia IGT

Vitigni
Cannonau 100%

Regione
Sardegna (Italia)

Gradazione
16.5%

Formato
Bottiglia 75 cl

Vigneti
Viti centenarie a piede franco allevate ad alberello a 300 metri di altitudine su terreno calcareo. Coltivazione biologica e resa per attaro di 15 hl

Vinificazione
Diraspatura, macerazione e fermentazione spontanea in cemento per 3-10 giorni. Senza chiarifica né filtrazione e senza aggiunta di solforosa

Affinamento
Almeno 24 mesi in vasche di cemento

Filosofia produttiva
Artigianali, Senza solfiti aggiunti o minimi, Triple A, Lieviti indigeni, Vegan Friendly, Vignaioli Indipendenti

Il Dettori Rosso è l’espressione più ancestrale ed emozionante tra i vini di Alessandro Dettori, proveniente da vigne più che centenarie di Cannonau. Difficile descrivere a parole i vini di Alessandro, per la potenza emotiva che sanno trasmettere. Si potrebbe iniziare dicendo che sono frutto di un agricoltura sana, che non prevede l’uso di alcuna sostanza chimica o di sintesi, e di vinificazioni in cui l’interventismo è ridotto ai minimi termini. Poi entra in gioco la materia prima, in questo caso di assoluta eccezione. Vigne ad alberello, alcune di 120 anni di età, che risentono di un microclima di rara perfezione. Infine bisogna berli, e farsi trascinare in un viaggio senza confini.
Il vino Dettori Rosso è un Cannonau in purezza proveniente da struggenti vigne di oltre 100 anni coltivate a piede franco. La resa irrisoria, tipica della vite vecchia, permette la concentrazione di aromi e materia in pochi grappoli di qualità estrema. La vinificazione segue i classici procedimenti messi in atto da Alessandro, pertanto dopo la vendemmia manuale si prosegue con diraspatura e fermentazione spontanea, durante la quale il mosto macera dai 3 ai 10 giorni a contatto con le bucce. Successivamente il liquido viene fatto affinare dai due ai tre anni in vasche di cemento, e poi in bottiglia. Nessuna chiarifica né filtrazione, oltre che nessuna aggiunta di solforosa prima dell’imbottigliamento.
Il Dettori Rosso scende lentamente nel calice con la sua veste rubina intensa. Ha consistenza e potenza aromatica di un Porto, ed è inebriante e stordente sin dalla prima olfazione. Ginepro, mirto, carruba, prugne schiacciate, iodio. Una ripresa di Sennori dall’alto. C’è tutta la Sardegna nel bicchiere, compreso il suo calore appagante, che dona al vino una gradazione alcolica notevole ma sorprendentemente bilanciata da freschezza e sapidità. Vino totale, fuori dagli schemi, proprio per questo così bello e travolgente. Persistenza di durata impressionante, un pò meno quella della bottiglia!

Colore Rosso rubino luminoso

Profumo Profondo e selvatico, con note boschive di humus, frutti di bosco e foglie secche

Gusto Potente, caldo e strutturato, ricco di aromi speziati e di frutta rossa matura

Informazioni aggiuntive

Peso 0.75 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dettori Rosso 2013”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *